Cypher (Vincenzo Natali 2002), Wanted – Scegli il Tuo Destino (Timur Bekmambetov 2008)

Vincenzo Natali e Timur Bekmambetov sono persone poco raffinate, pur se in modi differenti. Per renderci conto di questo basta guardarli in faccia, poiché i loro visi corrispondono al loro cinema. Ovviamente questa non è una regola che vale solo per i registi, e nel prossimo post si avrà anche una ragionata rivalutazione della frenologia e del rogo.

Dunque, Natali è probabilmente anche una persona educata, piacevole, dalle idee tanto  lunari che magari mentre state mangiando assieme un’insalata di pasta non puoi fare a meno di chiederti perché non smetta mai di essere tanto lunare, neanche mentre mangia l’insalata di pasta. Cypher è un film di fantascienza contorta, ma che demanda le contorsioni a continui cambi di volto, come nel finale di Invito a Cena con Delitto (film bellissimo, per inciso), dove l’assassino si straccia via una mezza dozzina di maschere in lattice. Alcune cose sono visivamente interessanti, in altre la mancanza di raffinatezza di Natali prende il sopravvento, con dei cambiamenti di tono forse non troppo voluti. Ci sono incursioni nella soap e nella fantascienza proprio quella dilettantesca, ma soprattutto Vincenzo segue il suo pensiero e mai nient’altro: nei suoi film non c’è una digressione, un dettaglio superfluo (quello in cui solitamente si cela il divino, per intenderci. Al divino piace nascondersi, chi siamo noi per rinfacciarglielo?). E poi, diciamolo, senza un kimono bianco e le inquadrature giuste Lucy Liu non è che sia una grande attrice, un po’ tappa e con lo sguardo di chi non vede l’ora di tornarsene a casa.

Di tutt’altra pasta è Timur Bekmambetov, per gli amici Tim o Bek. Il problema è che non è semplice essere amici di un uomo che scuoia gli orsi con l’unghia del mignolo. Perché è questo che fa Tim, oltre a bere vodka nei teschi dei Vincenzi Natali e nasdarovie. Tralasciando l’ideologia di Wanted poco para e piuttosto fascista, il baraccone è anche divertente, ma ripetitivo ed autocompiaciuto. C’è da dire che Angelina Jolie magrissima e tamarra vince alla grande su Lucy Liu, ma all’ennesima esplosione di cervella viene qualche dubbio su un film in cui l’unico apporto ironico è chiedere scusa col sorriso sulle labbra a chi stai per introdurre in un tritacarne. Sono lontani anni luce i tormenti de La Zona Morta. E poi c’è Morgan Freeman. Nella parte di Morgan Freeman. Come in tutti i film, ad un certo punto appare Morgan Freeman ripreso dal basso verso l’alto che sa tutto. Forse fra una quindicina d’anni leggeremo nei titoli di coda “nella parte di Morgan Freeman Denzel Washington” o “Edward Norton”, o un accurato morphing fra i due.  Nel frattempo, Wanted non è la cosa peggiore che possa succederti mentre ti godi due ore di aria condizionata.

Cypher: 2,5/5

Wanted: 2,5/5

Annunci

12 thoughts on “Cypher (Vincenzo Natali 2002), Wanted – Scegli il Tuo Destino (Timur Bekmambetov 2008)

  1. la fisiognomica ha un suo recondito perché.
    e per dimostrarlo, distingute, o voi lettori, Muccino junior (ahahaha, ho scritto Muccino sul tuo blog, e per due volte) dal tizio che sceglie il suo destino al seguito della Jolie:

    no, dico.

  2. Muccino è, in senso orario, il secondo e il quinto. giusto?comunque McAvoy dalla sua ha l’accento scozzese…vuoi mettere?
    Kit

  3. Sono uguali però non so perchè quello che parla inglese ha una carica sessuale che muccino jr se la sogna la notte.

  4. benvenuti a kit e nicole diver.

    cinque muccino e due “carica sessuale” è quel che ci vuole per far ritrovare vita a questo sito messo a dura prova dall’apatia estiva. speriamo google faccia il suo lavoro.

    michela, effettivamente hai più ragione di quanto pensassi. probabilmente la carica sessuale (e tre) gli viene dal saper scegliere il suo destino.

  5. Povero Natali, non merita di essere strapazzato così.
    Cypher manca di raffinatezza anche perchè è girato con quattro lire e comunque è un film più intelligente dei miliardari Minority Report e Paycheck (per restare su un genere simile):

  6. mah, il cubo probabilmente di lire ne aveva solo due, eppure è molto migliore. pur essendo anche quello un film chiuso, non solo in senso letterale. e poi, di ottimi film con quattro lire, fortunatamente, ce ne sono parecchi.
    d’accordo su paycheck (e anche the island, per dirne un altro), su minority report meno, uno dei pochi spielberg che mi sia piaciuto.

  7. Ma si può massacrare così un regista che ha dato prova di originalità e humor con film gustosissimi come ” The Cube” o il meno conosciuto ” Nothing”? Possibile che quando si fa un film di fantascienza questo debba essere bersagliato perchè o troppo ricco di effetti al computer o troppo povero di effetti speciali o perchè questo o quell’attore/attrice è poco espressivo/a… e che diamine! Piantiamola col fare i critici con la puzza sotto il naso manco fossero tutti esperti in cinematografia ed estetica della settima arte!

  8. hai dannatamente ragione, cazzo! bando agli intellettualismi: the cube non è male, ma nothing è una cacata così insopportabile che la puzza sotto il naso deve averti bruciato le narici, per non sentirla. in verità ti ho detto.

  9. a, c’è anche la divisione per generi, spremi su “fantascienza” e vedrai che c’è un po’ di tutto; in ricchezza e in povertà. besos.

  10. Il destino vuole che tanto quanto mi divertono queste due recensioni tanto mi è piaciuto Cypher (l’altro non l’ho visto).
    Sarà che la fantascienza a me piace parecchio…

  11. Pingback: I Sogni Segreti di Walter Mitty (Ben Stiller 2013), The Way Way Back ( Nat Faxon, Jim Rash 2013). Due film per riprendere fiato. | SlowFilm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.