Invasion (Oliver Hirschbiegel)

Se avete il compito di realizzare una retrospettiva di film inutili, questa è la vostra punta di diamante. Un film con Nicole Kindman e Daniel Craig del 2007 che è passato praticamente sotto silenzio, inosservato, in una sorta di pudore collettivo che ha saggiamente deciso di dimenticare prima ancora di correre il rischio di ricordare. Roba di baccelloni, ma fatta davvero male, con stacchi di montaggio continui fastidiosi che dovrebbero dare idea di concitazione e invece, essendo fastidiosi, danno idea di fastidio. Poi non ho ben capito se la morale è che l’animo umano è oscuro e incontrollabile o che gli Americani fanno le guerre perché sono molto umani, ma me lo sono chiesto davvero per poco. L’effetto speciale più incredibile è quello che vede le tette della Kidman cresciute di almeno un paio di misure rispetto ai tempi in cui suo marito andava per orge veneziane, ma comunque non c’è nessuna prova che non si tratti di calzini o carta igienica, e questo avrebbe fatto molto indispettire Bazin. 

(1,5/5)

Annunci

5 thoughts on “Invasion (Oliver Hirschbiegel)

  1. ero indeciso fra 1,5 e 2, ma l’averci messo dieci minuti a trascivere il nome del regista non ha giocato a suo favore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.