Terminator Salvation (McG 2009)

Al netto delle esplosioni Terminator Salvation (115’) durerebbe circa un quarto d’ora. Tempo in cui si dicono cose tipo gli uomini hanno il cuore le macchine no, tu sei buono ma non lo sai il tuo bastone mi dà sicurezza. Gli sceneggiatori Brancato e Ferris sono gli stessi dell’accantonato Terminator 3, anche se fanno finta di niente. Un mucchio di esplosioni e inseguimenti, dicevamo, accompagnati da suoni dai toni bassi le cui vibrazioni scuotono costantemente lo stomaco, a facilitare la digestione dei pop-corn.

È pur vero che l’estetica digitale è meno patinata della media, e alcune scene apocalittiche in sé non sono male; se avesse fatto a meno della colonna sonora perpetua standard, questo film avrebbe anche potuto rivendicare un minimo di identità. Ad ogni modo, del destino di questo mondo del 2018, quando nove anni prima si combatte una battaglia già persa con windows vista, interessa davvero poco.

La storia è quella di John Connor, incarnato dall’ubiquo Christian Bale, che combatte contro macchine di svariata grandezza, prive di senso dell’umorismo ma sadicamente programmate alla procrastinazione della distruzione dell’obiettivo. Se un terminator ti si avvicina non ti spara, non ti stritola, comincia a sbatterti qua e là come un polpo, attendendo la tua reazione. A rubare la scena a Connor, Sam Worthington, alle prese con personaggi collaterali tendenzialmente inutili (difficile costruire un personaggio utile, quando il mondo attorno non smette un attimo di scoppiare), quali una bambina muta in stanca rappresentanza della fanciullezza e una poco convinta Moon Bloodgood, nella parte di bona da film d’azione.

A quanto ne so Bale ha firmato per altri due film, appaltando così la sua seconda saga macinasoldi, in parallelo con Batman. Ognuno si senta libero di aggiungere il proprio “cheppalle” o “evviva”.

(2,5/5)

Annunci

14 thoughts on “Terminator Salvation (McG 2009)

  1. mi spiace svelare l’arcano, ma non voglio neanche illuderti con pubblicità ingannevole. è un passo dalla bibbia che leggono prima di un’esecuzione.

  2. vero. ma ci sono anche dei film che è divertente prendere in giro, e non fai male a nessuno.
    ciao luciano.

  3. Hai perfettamente ragione. Il fatto di non riuscire a scrivere recensioni negative (magari divertendosi) è un mio limite. :(

  4. Christian Bale mi sta sulle palle e lo trovo un pessimo attore. E sì, so che ha perso 45354543543 chili per interpretare The machinist. E so che era faceva il serial killer precisino. Lo stesso, trovo che abbia sempre la stessa faccia da culo.

    Finito il torpiloquio. 
    Mi verrebbe da ricominciarlo, però, per criticare questo film qui sopra.
    Che se il buon Terminator 3 era brutto, ma con dei buoni momenti (e poi c'era Swarzy, a cui va' il mio amore incondizionato dai tempi di Conan il barbaro) questo è un'autentica vergogna. 
    Distruggere la saga di Terminator dovrebbe essere un reato. 

  5. che al di là delle trasformazioni fisiche il coraggioso bale abbia poi sempre la stessa faccia credo sia abbastanza vero.
    il 3 non l'ho visto. la distruzione è la cifra stilistica (obbligata) del nostro tempo. non amavo la saga di terminator abbastanza da dolermi dello scempio, ma ti sono empaticamente vicino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...