Che Bella Giornata (Gennaro Nunziante 2011)

che bella giornataBene, questo film difficilmente cambierà o arricchirà la vostra percezione del cinema e dell’arte. Come tanti altri. Fenomeno televisivo e ora cinematografico, Zalone ha attirato delle critiche che fanno i conti più col personaggio già consolidato che con il suo film, andando alternativamente a giustificare o a stigmatizzare la volgarità dell’attore. In realtà il tratto distintivo di Che Bella Giornata, in parte inatteso,  è il suo essere un po’ noioso, specialmente nelle prima parte. Alcune gag funzionano molto meglio nel montaggio del trailer, che sostanzialmente le reinventa, attraverso una costruzione dei tempi ingannevole ma, c’è da dire, piuttosto sapiente.

Il film di Nunziante, invece, è molto più rilassato, è un racconto elementare che vive sulle espressioni del corpo e il lessico obliquo del suo protagonista. Con l’esclusione di qualche doppio senso più ingenuo che triviale, il film è un’operazione che, fatte le dovute e sacrosante proporzioni, guarda agli esordi di Troisi (attento, se stai corrucciando la fronte o alzando un sopracciglio con ogni probabilità non hai fatto le dovute e sacrosante proporzioni), e non ai cinepanettoni che ha avuto il merito di battere al botteghino. Questo di Zalone, insomma, è un film addirittura lieve, che gioca sui luoghi comuni ma riesce a non lasciarsi andare, strappa qualche sorriso e non grosse risate, e trova nella figura centrale candida e aggressiva una guida spesso divertente.

(2,5/5)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.