Scatola Nera, 15 – 21 maggio

terrence malick

Domenica 15
21.10 iris, La Signora Ammazzatutti. Su iris serata Waters, quello più educato degli anni '90. Serial Mom, pur non regalando troppo in eccessi, funziona bene; con un'ottima Kathleen Turner.

23.05 iris, Pecker. Sempre Waters, '98. Non l'ho visto, ma Lili Taylor e Christina Ricci sono un buon biglietto da visita.

Lunedì 16
21.00 joi, Centurion. Antichi romani, cadono a pezzi.

21.10 sky cinema 1, Dragon Trainer. Uno dei migliori film d'animazione (anche) per bambini degli ultimi anni. Divertente, ritmato, addirittura spontaneo.

23.10 sky hits, Adventureland.

Martedì 17
03.30 italia 1, Samsara. Un monaco buddista medita in una caverna per tre anni, tre mesi e tre giorni e scopre di avere una disperata voglia di scopare. Illuminante.

i giorni del cielo

21.10 rete 4, Lo Chiamavano Trinità. Bud Spencer e Terence Hill sono due supereroi per davvero. Se non ci credete recuperate i loro Che tempo che fa.

23.20 italia 1, Rocknrolla.

23.25 rai2, Collateral. Forse il mio Mann preferito, sicuramente un filmone memorabile. In assoluto il Cruise più sensato, e me lo ricordo che ha lavorato con Kubrick.

Mercoledì 18
21.10 iris, Frankenstein Junior. Il film più trasmesso di sempre? Il paracadure per eccellenza in quest'era impalpabilmente digitale e mortalmente terreste. Molte scene epiche, altre molto meno.

Giovedì 19
21.00 sky classic, I Giorni del Cielo. Fra i capolavori, i capolavori di Malick hanno la caratteristica d'essere capolavori rivedibili decine di volte, e I Giorni del Cielo è un capolavoro di una inafferrabilità sublime. È il suo secondo capolavoro, ma potrebbe appena essere uscito il suo quinto capolavoro… mh, vi dico dopo.

the tree of life

Venerdì 20
23.30 canale 5, Tutta la vita davanti. Fastidio, eritema.

Sabato 21
21.00 cielo, Rachel sta per Sposarsi. Eritema, fastidio.

19.25 italia 1, Ortone. Molto carino, da un racconto del Dr. Seuss.

Poi, sembrano appena cinque anni e quattro mesi che lo aspettiamo, ed eccolo già qui, THE TREE OF LIFE, anticipato da venerdì 27 a MERCOLEDÌ 18, come dire fra due giorni. L'Umanità aspetta per la stessa data l'ennesima puntata dei Pirati dei Caraibi, e questo riflette come l'Umanità sia ridotta a uno straccio privo di qualsiasi bellezza. Fra l'altro un nuovo film di Malick risulta già in post produzione, titolo provvisorio The Burial, ma prima di cominciare a contare aspetto almeno giovedì.

Annunci

11 thoughts on “Scatola Nera, 15 – 21 maggio

  1. Difficile scelta, un po' perché molti titoli li ho già visti, un po' perché quelli che non ho visto non mi ispirano…
    Mi sa che recupererò Adventureland anche se dopo che ho letto la tua recensione, non credo che mi piacerà…

  2. adventurland è onesto e un po' loffio. vederlo o meno non cambierà di molto la tua vita. fra la roba pescata questa settimana due capolavori, collateral e i giorni del cielo. il primo lo hanno visto tutti, casomai dovesse mancarti il secondo (fino a qualche anno fa il dvd non c'era e non era facile vederlo) fatti un regalo e recuperalo prima possibile. se l'hai visto e non t'è piaciuto, non me lo dire.

  3. sto morendo….
    di malick ho visto soltanto la sottile linea rossa ma non ti dico cosa ne penso .-P Mi sa che passo… 

  4. per fortuna non mi hai detto niente :)
    comunque, ci sono possibilità che i giorni del cielo piaccia anche a chi non è impazzito per la sottile linea rossa. tutto sommato è più compatto  e senza momenti lettere dalla moglie all'imbrunire con voice over, che rischiano d'essere presi di punta. insomma, vista la quantità di film che ti vedi un tentativo lo farei, poi sai tu.

  5. Ha un senso aspettare The Tree of Life con una certa ansia. Ho già dimenticato che qualcuno oggi l'ha fischiato a Cannes e mi sono tenuto i commenti che volevo sentire, cioè grande esperienza mistico-metafisica-spirituale-cinematograficamente pura! È come sentirsi rispondere si alla domanda "il cinema può essere ancora uno strumento di meraviglia?". È il film definitivo, è il Messia. Oppure mi sto caricando troppo. …mmm….. :)

    jeff

  6. i critici parlano di un fiasco, di film con delle belle immagini, ma troppo ambizioso e senza trama.

    le premesse ci sono tutte.

    ob

  7. ciao nientepersempre, malick è forse l'unico regista da evento epocale. l'agitazione ci sta tutta.

    jeff, ob, anche io ho letto quegli stralci critici -troppo ambizioso, senza trama, mera estetica- e mi sono sembrate tutte cose positive. a nazzaro è piaciuto assai, ma ho letto a saltelli, ché non voglio saperne niente.

  8. I giorni del cielo è un capolavoro immenso! Ho ancora davanti agli occhi la pioggia di cavallette, i campi di grano in fiamme, la natura attrice e protagonista come in tutti i film di questo straordinario regista! Bellissimo! mi mancano La sottile linea rossa e The New World, gli altri tre, quindi anche The Tree Of Life e La rabbia giovane, son tre capolavori! 

    gran bel blog :)
    un saluto :))

    GGM

  9. ciao gustave, un saluto a te :)
    la sottile linea rossa, natralmente, è da recuperare. ormai da tempo abita i cestoni delle offerte speciali e si porta a casa quasi per niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.