Il Cattivo Tenente – ultima chiamata New Orleans (W. Herzog 2009) Strade Violente (M. Mann 1981) Renaissance (C. Volckman 2006)

il cattivo tenenteUna manciata di parole prima che questi noir si perdano nella memoria – come lacrime nella pioggia, manco a dirlo. Il Cattivo Tenete ferrariano l’ho visto ere fa, l’impressione è che non abbia troppo da spartire con la versione di Herzog, dal punto di vista estetico e neanche da quello contenutistico. Dall’indagine d’obbligo sulla reazione di Abel, pare che il regista non sia stato felicissimo dell’operazione; come siano riusciti a distillare un’idea interpretabile da uno degli uomini più precari del mondo è una storia che non ho avuto ancora occasione d’approfondire. Il Cattivo Tenente di Herzog è l’alluvionata New Orleans, in una storia che si allontana dal moralismo mistico di Ferrara per anticipare l’atmosfera irreale e l’ambiguità eterea che faranno il capolavoro My Son, My Son. Film notevole, denso d’un’ironia tutta sua, con momenti alti di follia sospesa che da soli valgono l’applauso. (3,5/5)
 
strade violentePrimo film di Michael Mann per il cinema Thief – Strade Violente, insegna cose ancora a trent’anni di distanza, e Nicholas Windig Refn è un ottimo allievo e interprete. È un film fatto da migliore scassinatore di casseforti e fiamma ossidrica così potente che non so nemmeno se si può costruire. C’è cattiveria, ancora nessuna deriva sentimental-patinata a cui Mann non sarà immune, e musica dei Tangerine Dream che sulla scena epica finale copiano Comfortably Numb con la sicurezza di chi non vuole sentir ragioni. (4/5)
 
renaissanceRenaissance è un progetto franco-europeo lungo dal 1998 al 2006, anno in cui ha visto la luce e vinto il festival internazionale dell’animazione di Annecy. Da Blade Runner in giù, passando anche per cose come Akira e Sin City, si può ritrovare tutto in Renaissance. È un film in bianco o nero, in gran parte girato live e trattato in modo da ridefinire le figure in una contrapposizione netta fra luci e ombre. Ha un suo fascino soprattutto visivo, nell’immersione in una metropoli fatta di schermi pubblicitari che ti seguono con lo sguardo, pavimenti trasparenti, riflessi, pioggia e serre in cui vengono custoditi grossi alberi. La città è una sorta di enorme centro commerciale, e attorno alle figure affannate dei protagonisti la gente si muove silenziosa, ordinata e appena esistente. Renaissance non è tutto rose e fiori, il ritmo dell’azione non è particolarmente incalzante e la storia è meno riflessiva e complessa di quanto sia convinta di essere. In una struttura piuttosto verbosa, il motore del tutto rimane limitato all'enunciazione perentoria, discutibile e non discussa, "senza morte la vita non ha senso". Rimane un film interessante, com'è necessariamente un noir fantascientifico d'animazione in bianco o nero. (3/5)

renaissance

Annunci

2 thoughts on “Il Cattivo Tenente – ultima chiamata New Orleans (W. Herzog 2009) Strade Violente (M. Mann 1981) Renaissance (C. Volckman 2006)

  1. Sì, "Il cattivo tenente" di Ferrara e quello di Herzog sono due film che hanno davvero pochissimo (o nulla) in comune. Anche per questo, ha sbagliato chi ha stroncato il secondo paragonandolo al primo. Non sarà un capolavoro, ma il film di Herzog ha comunque il suoi buoni momenti e perlomeno è differente (e una spanna sopra) dai noir (post-)moderni che si fanno oggi. Mitica l'iguana.

    Ciao
    Christian

  2. allora ricordo bene. d'altronde herzog sostiene di non averlo neanche visto, il film di ferrara. anche se avrebbe fatto migliore figura a darli una guardata. grandi le iguane, da rettilario alla paura e delirio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.