Oscar per il miglior film, il sondaggio

The Artist – L’arte di vincere (Moneyball) – The Help – Hugo Cabret (Hugo) – Midnight in Paris – Molto forte, incredibilmente vicino (Extremely Loud and Incredibly Close) – Paradiso amaro (The Descendants) – The Tree of Life – War Horse

Annunci

11 thoughts on “Oscar per il miglior film, il sondaggio

  1. Non li ho visti tutti ma direi comunque Detachment alla fine.

  2. michela, il tuo voto è anche prudente, rischieresti rappresaglie.

    alice, ‘sti merigani mai che si prendano la briga d’avvertire.

    nood, a me manca molto forte, incredibilmente vicino, ma per non farmi votare malick dovrebbero prima resuscitare qualcuno.

    intanto registro con piacere qualche voto di dissidenza all’egemonia malickiana. se volete palesare e rivendicare, fatelo con orgoglio.

  3. Molto forte ecc visto su tubeplus.me, anche abbastanza bene. E’ uno di quei film che lo guardi e ti viene voglia di leggere il libro. C’è un ottimo Von Sydow.
    The Help è un buon film corale tutto al femminile, con una splendida Jessica Chastain, a tratti commovente. E’ però bigotto, e non è piaciuto alle associazioni di donne afroamericane.
    Paradiso Amaro mi è piaciuto, ve lo consiglio. Non aspettatevi i fuochi d’artificio, non è ai livelli di Sideways.
    Non ho visto solo visto moneyball.

    Sì però… perchè in lizza non c’è Drive? Assurdo.

  4. molto forte, il libro lo lessi circa a metà (mi capita, lo ammetto), non trovandolo all’altezza di ogni cosa è illuminata. ma magari dalla pagina dopo sarebbe diventato un capolavoro. the help ‘nzomma, troppo colorato e patinato per quel che vuole raccontare. credo di essere d’accordo con le associazioni di donne afroamericane. però jessica chastain, come ho già scritto in qualche commento, è senz’altro la cosa migliore del film. riguardo drive, in effetti non riesco a ipotizzare motivazioni plausibili, quantomeno andava candidato alla miglior regia. forse si mettono d’accordo per nutrire ogni generazione di cineasti di tre quattro nomi bravi ma ignorati dall’oscar. questioni d’immagine, da una parte e dall’altra, può darsi.

  5. Paradiso amaro è di una bruttezza aberrante. Me ne mancano quattro di quelli in lizza ma dai trailer non credo che possano competere con The Tree of Life.

  6. Pingback: Oscar per il miglior film, lo stato delle cose | SlowFilm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.